Multa fino a 10 mila euro per chi abbandona il cane

Sanzione fino a 10 mila euro o arresto fino a un anno per chi abbandona il proprio cane: lo stabilisce l’art. 727 del Codice penale, applicato scrupolosamente dalla Suprema Corte di Cassazione, sempre più sensibile al tema della difesa degli animali.
Passibile di condanna non sono soltanto coloro che abbandonano il cane in strada ma anche chi lo lascia troppo tempo solo in auto o in giardino: scopo della norma, infatti, è la tutela del sentimento comune e di pietà ed affezione verso gli animali, promuovendo la lotta contro la crudeltà e l’indifferenza verso condotte riprovevoli.
E’ evidente che non è facile provare la propria innocenza, qualora si leghi il proprio cane a una ringhiera, anche solo per una sosta momentanea. Ne sa qualcosa un uomo processato per questo fatto, nonostante avesse a propria difesa la testimonianza della moglie, una foto che lo ritrae con l’animale e la distanza breve tra il punto di sosta e l’abitazione. La Cassazione ha riconosciuto la sussistenza del fatto, dovendo però prosciogliere l’imputato per estinzione del reato nelle sentenza n. 8408/2018.
Si invita, quindi, a non abbandonare i propri animali: non fosse sopratutto per una questione di coscienza, a ringraziarvi sarà anche il portafoglio.

Fonte: Studio Cataldi

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
Chiudi